visure catastali
sincert
QUOTAZIONE IMMOBILI

CERCA NEL SITO

/Pagamenti sicuri
PROFESSIONISTI A TUA DISPOSIZIONE
a

CALCOLO IMU - CALCOLO GRATUITO

Calcolo IMU 2013

Strumento on-line per calcolare l'IMU da pagare sugli immobili di proprietÓ, prima casa, seconda casa, ecc., con supporto nella compilazione del modello F24 semplificato scaricabile. pagamento Imu.

Catastoinrete ha mantenuto in costante monitoraggio la situazione normativa sull'IMU e ha implementato il proprio strumento di calcolo con la possibilitÓ di verificare in tempo reale le nuove aliquote emanate dai singoli comuni italiani.

  CALCOLO IMU GRATUITO ON LINE                      
 

 Tipo immobile:

 Aliquota %

Verifica aliquota
servizi

 Rendita Catastale info

 Quota di Possesso info

 Mesi di possesso info

 

    %

   

Fabbricato Storico/Inagibile    

info
imu
 
imu

Ultime notizie IMU

Archivio

Sospesa rata IMU di Giugno

Sospesa rata IMU di Giugno

Varato il decreto con il quale il Governo ha stabilito di sospendere la rata delle IMU con scadenza 17 Giugno 2013.

Il decreto riguarda le prime abitazioni e relative pertinenze (ad esclusione di ville, castelli ed abitazioni signorili), i terreni, i fabbricati rurali, gli alloggi Iacp assegnati e le unitÓ immobiliari di proprietÓ delle cooperative edilizie a proprietÓ indivisa adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari.

Entro la fine di Agosto si dovrÓ procedere ad una riforma complessiva sulla tassazione dei beni immobili.

Data notizia: 17 mag 2013

 

Proroga della Dichiarazione Imu

Proroga della Dichiarazione Imu

Il decreto legge 8 aprile 2013, n. 85 (articolo 10, comma 4) ha modificato il comma 12 ter dell’articolo 13 del decreto legge n. 201 del 2011 convertito in legge n. 214 del 2011, prevedendo che la Dichiarazione IMU debba essere presentata entro fine giugno.
La dichiarazione IMU, quindi, deve essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell’imposta.

Data notizia: 8 apr 2013

 

Aliquote comunali Imu 2013

Aliquote comunali Imu 2013

Entro il 30 Aprile 2013 dovranno essere pubblicate dal Ministero le nuove aliquote comunali previste per quest’anno, che consentiranno ai cittadini di determinare l’aliquota totale da applicare per il calcolo dell’IMU 2013.
Nel caso in cui il Comune ritenesse adeguate le precedenti aliquote, rimarranno in vigore quelle previste per il 2012.
Se il Comune non avesse deliberato, nemmeno nel 2012, delle aliquote specifiche, si applicheranno le aliquote standard nazionali (0,4% per la prima casa e 0,76% per le altre tipologie d’immobili).

Data notizia: 10 apr 2013

Come si calcola l'IMU e dove reperire la rendita catastale

L' IMU, Imposta Municipale Unica, introdotta con la riforma del federalismo fiscale, ha sostituito, a partire dal Gennaio 2012 sia l'Irpef, sui redditi fondiari delle seconde case, che l'Ici. Viene applicata anche sulla prima casa.

Il Decreto Legislativo n. 201 del 2011 anche detto Decreto Salva Italia, ne ha determinato le aliquote e le modalitÓ di calcolo e ne ha accelerato l'entrata in vigore inizialmente prevista per il 2013.

Calcolare il valore catastale dell'immobile

Per calcolare l'IMU come prima cosa va individuata la rendita catastale aggiornata, dato reperibile richiedendo una visura catastale nominativa oppure se si dispone dei dati catastali una visura catastale per immobile.

La rendita catastale, va poi rivalutata del 5%, in base all'aumento previsto per legge, e poi moltiplicata per un valore che dipende dalla categoria catastale e che di seguito riepiloghiamo:

1. x 160 i fabbricati di categoria da A/1 a A/9; C/2; C/6 e C/7;
2. x 140 i fabbricati di categoria da B/1 a B/8; C/3; C/4; C/5;
3. x 80 i fabbricati di categoria A/10 (uffici) e D/5
4. x 65 i fabbricati di categoria da D/1; D/2; D/3; D/4; D/6; D/7; D/8; D/9 e D/10;
5. x 55 i fabbricati di categoria C/1 (negozi)

Per i terreni agricoli il valore si ottiene aumentando del 25% il reddito dominicale e moltiplicando poi il risultato per 130, coefficiente che scende a 110 per i coltivatori diretti.

Come calcolare l'importo da versare

Il valore catastale ottenuto va poi moltiplicato per l'aliquota d'imposta IMU, che Ŕ stata fissata allo 0,76% per tutte le tipologie di fabbricati sopra riportati, con l'eccezione della prima casa per la quale Ŕ stata prevista un'aliquota agevolata dello 0,4%.

Ai Comuni Ŕ stata lasciata la possibilitÓ di aumentare o diminuire dette aliquote dello 0,2% per la prima casa e dello 0,3% per le altre tipologie.

Detrazioni

Oltre all'aliquota agevolata, la prima casa potrÓ usufruire di un ulteriore sconto pari a € 200,00, oltre a € 50,00 per ogni figlio residente nell'abitazione e di etÓ inferiore a 26 anni, fino ad un massimo di € 400,00.

Quando si paga l'Imu:

Le scadenze dell'Imu per il 2013 sono le seguenti, per tutte le tipologie d'immobile:
- prima rata entro il 17 Giugno 2013 (il 16 Giugno cade di Domenica)
- seconda rata entro il 16 Dicembre 2013

Fino al 30 Aprile 2013 Ŕ stata data la possibilitÓ ai singoli comuni di ritoccare l'aliquote per la determinazione del saldo dell'imposta.
Nel caso in cui il Comune non approvi nuove aliquote, si applicano quelle deliberate dallo stesso ente per il 2012.
Nel caso in cui, per il 2012, il Comune non avesse deliberato nulla, si applicano le aliquote standard: 0,4% prima casa, 0,76% altri immobili.

I Comuni che decidono di cambiare le aliquote, devono inviare le nuove deliberazioni esclusivamente per via telematica, nell'apposita sezione all'interno del sito del dipartimento delle Finanze, entro il 23 aprile 2013.

Come si paga la rata dell'IMU

- attraverso l'F24 della propria banca (home banking)
- online dall'area F24 Web del sito dell'Agenzia delle Entrate
- dal 01.12.2012 anche tramite bollettino postale


servizi
VISURA CATASTALE
PER NOMINATIVO
╚ la visura del Catasto che si ottiene attraverso la ricerca per nominativo. Riporta anche la rendita catastale utile per il calcolo dell'IMU
€ 9,50
VISURA CATASTALE
PER IMMOBILE
Si ottiene tramite indirizzo dell'immobile o per Foglio e Particella. Riporta anche la rendita catastale per il calcolo dell'IMU.
€ 9,50
 

Rendita catastale

Indicare, per i fabbricati, la rendita catastale e per i terreni il reddito dominicale (tali dati sono rilevabili dalla visura catastale). Se non si dispone della rendita catastale cliccare qui

 

Quota di possesso

Indicare la propria quota di proprietÓ (ad esempio se unico proprietario 100%, se pi¨ proprietari indicare la propria percentuale di quota di possesso)

 

Mesi di possesso

L’imposta Ŕ dovuta per 12 mesi, con riferimento all’anno in corso.

Ě          Se si possiede l’immobile da prima del 2012, indicare 12 mesi

Ě         Se limmobile Ŕ stato acquisito nell’anno in corso, indicare i mesi di possesso
(es. immobile acquistato il 1░ Marzo 2012, indicare 10 mesi)

 

N. figli conviventi

Indicare il numero dei figli anagraficamente residenti nell'abitazione (fino ad un massimo di 8 figli)

 

Pertinenze

Selezionare una o pi¨ pertinenze dell'abitazione principale, ove presenti, e indicare la relativa rendita catastale, quota e mesi di possesso. Se non si dispone della rendita catastale cliccare qui

 

Numero proprietari conviventi

Indicare il numero dei proprietari che vivono e risiedono anagraficamente nella prima casa

 

Fabbricato Storico/Inagibile

Indicare se trattasi di fabbricato storico o inagibile per usufruire della detrazione del 50% sull'imponibile

 

Il servizio Ŕ offerto solo ed esclusivamente per un utilizzo personale. Prima di procedere al pagamento dell' Imu siete pregati di verificare l'importo ottenuto. Catastoinrete non si assume alcuna responsabilitÓ per l' utilizzo dello strumento di calcolo dell' Imu.

Proroga dichiarazione imu

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato una modifica che farebbe slittare il termine di scadenza per la presentazione della Dichiarazione Imu almeno al prossimo mese di febbraio 2013.
La scadenza del pagamento della seconda rata dell'IMU resta invece fissata al 17/12/2012.

2 nov 2012

Dichiarazione imu

Firmato il decreto di approvazione del modello di Dichiarazione Imu, pubblicato sul sito dello stesso Ministero riportante anche le istruzioni.
La Dichiarazione Imu deve essere presentata, per i contribuenti che hanno ceduto o acquistato immobili o la titolaritÓ di altri diritti reali su di essi a partire dal 1░ gennaio 2012; le riduzioni d'imposta vanno denunciate se si acquista o se si perde il relativo diritto.
La dichiarazione Imu va inoltrata entro 90 giorni dalla data in cui Ŕ avvenuto il possesso dell'immobile, o nel momento in cui si sono verificate variazioni immobiliari rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta municipale.

31 ott 2012

Comuni: delibera aliquote imu

Il Ministro dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato una nota con il calendario degli adempimenti riguardanti l'IMU, esortando i comuni a deliberare entro i termini le modifiche delle aliquote.
Nella nota sono riportate le seguenti scadenze ed indicazioni:

- 31 OTTOBRE: scade il termine entro il quale i Comuni possono approvare o modificare il regolamento e la deliberazione relativa alle aliquote Imu.

- 17 DICEMBRE: il termine per il versamento a saldo dell'IMU Ŕ stabilito al prossimo 17 dicembre 2012.

31 ott 2012

Scadenze IMU 2013

Le modalitÓ di pagamento dell’IMU per l’anno 2013 saranno diverse rispetto a quelle del 2012.
Non sarÓ infatti pi¨ possibile, pagare l’IMU sulla prima casa in 3 rate.
Le scadenze di pagamento per il 2013, per tutte le tipologie di immobili saranno le seguenti:

- Prima rata 17 Giugno 2013 (il 16 cade di Domenica)
- Seconda rata 16 Dicembre 2013

Data notizia: 31 mar 2013

Proroga dichiarazione imu

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato una modifica che farebbe slittare il termine di scadenza per la presentazione della Dichiarazione Imu almeno al prossimo mese di febbraio 2013.
La scadenza del pagamento della seconda rata dell'IMU resta invece fissata al 17/12/2012.

Data notizia: 2 nov 2012

Dichiarazione imu

Firmato il decreto di approvazione del modello di Dichiarazione Imu, pubblicato sul sito dello stesso Ministero riportante anche le istruzioni.
La Dichiarazione Imu deve essere presentata, per i contribuenti che hanno ceduto o acquistato immobili o la titolaritÓ di altri diritti reali su di essi a partire dal 1░ gennaio 2012; le riduzioni d'imposta vanno denunciate se si acquista o se si perde il relativo diritto.
La dichiarazione Imu va inoltrata entro 90 giorni dalla data in cui Ŕ avvenuto il possesso dell'immobile, o nel momento in cui si sono verificate variazioni immobiliari rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta municipale.

Data notizia: 31 ott 2012

Comuni: delibera aliquote imu

Il Ministro dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato una nota con il calendario degli adempimenti riguardanti l'IMU, esortando i comuni a deliberare entro i termini le modifiche delle aliquote.
Nella nota sono riportate le seguenti scadenze ed indicazioni:

- 31 OTTOBRE: scade il termine entro il quale i Comuni possono approvare o modificare il regolamento e la deliberazione relativa alle aliquote Imu.

- 17 DICEMBRE: il termine per il versamento a saldo dell'IMU Ŕ stabilito al prossimo 17 dicembre 2012.

Data notizia: 31 ott 2012