sincert

 

Il catasto terreni e catasto fabbricati

Esempio Documento Catasto su Nominativo
VISURA CATASTALE
su nominativo
9,50
Si ottiene un elenco di tutti gli immobili intestati a un soggetto relativo al Catasto Terreni e Fabbricati.

4,6 su 155 recensioni

Esempio Documento Catasto su Immobile
VISURA CATASTALE
su immobile
11,50
Si ottiene la visura del Catasto Terreni e Fabbricati tramite ricerca per indirizzo o dati catastali.

4,6 su 89 recensioni

Esempio Documento Catasto su Nominativo con Pregiudizievoli
VISURA CATASTALE
+ pregiudizievoli
14,50
Oltre alla Visura del Catasto viene segnalata la presenza di eventuali Atti Immobiliari Pregiudizievoli.

4,6 su 67 recensioni

ASSISTENZA GRATUITA

800 810 118

Opinione del cliente

4,6 su 442 recensioni

Caratteristiche

La funzione del Catasto

Il Catasto non è altro che l'inventario dei beni immobili, terreni e fabbricati, di uno stato che ne definisce i possessori. La sua funzione è principalmente fiscale in quanto i dati consultabili permettono di determinarne i redditi imponibili.

Definizione Catasto Italiano:
Nell'art.1 della Legge fondamentale del 1886 si definisce per la prima volta il concetto di Catasto Italiano:

Il Catasto fondato sulla misura e sulla stima, non è probatorio, e nasce allo scopo di accertare la proprietà immobiliare evidenziarne le mutazioni e determinare le imposte.

Si divide in Catasto terreni e Catasto fabbricati

Catasto Terreni

Il Catasto terreni nasce nel 1886 e risulta essere entrato in funzione nel 1941. L'identificazione dei terreni avviene mediante la particella, la quale risulta essere una porzione continua di terreno, posta in un solo comune, appartenente a un unico possessore e assoggettata da un'unica specie di coltura con uniforme grado di produttività (classe).

La conservazione del Catasto terreni si attua tramite la presentazione del tipo frazionamento, del tipo mappale, delle volture catastali e anche tramite verifiche e ispezioni da parte degli uffici catastali compenti.

Fabbricati

Il Catasto fabbricati è nato nel 1939 ed è entrato in funzione nel 1962.
Inventaria tutte le costruzioni sia urbane, a partire dal 1939, sia rurali dal 1994.
L'unità di misura del Catasto dei fabbricati è costituita dall'unità immobiliare urbana, ovvero la porzione di fabbricato o un insieme di fabbricati che, nello stato in cui si trovano, producono un reddito proprio.

La conservazione del Catasto fabbricati avviene mediante le domande di voltura, per le variazioni soggettive, con la dichiarazione di nuova costruzione e la presentazione di variazioni per i fabbricati già accampionati.

Servizi correlati Catasto
MAPPA CATASTALE
È la rappresentazione grafica delle sagome dei terreni e fabbricati di una data porzione di una zona.
PLANIMETRIA CATASTALE
È la rappresentazione grafica degli spazi interni di un fabbricato o parte di esso, censita presso il Catasto.
ELABORATO PLANIMETRICO
Rappresentazione grafica della suddivisione di un fabbricato, o parte di esso, in subalterni, estratta presso il Catasto.