Società autorizzata ai sensi Art. 134 T.U.L.P.S - licenza n. 903 del 17/10/2012

dove siamo
sincert

 

SUCCESSIONI EREDITARIE

Catastoinrete attraverso propri tecnici qualificati fornisce un servizio di compilazione e presentazione delle denunce di successione ereditaria su tutto il territorio nazionale.

Si può richiedere la sola compilazione dei documenti oppure la procedura completa che include la presentazione della domanda presso gli uffici competenti.

ASSISTENZA GRATUITA

800 810 118 800 810 118

Opinione del cliente

4,7 su 842 recensioni

Compilazione domanda successione

1) Compilazione documenti:

  • Mod. 4 dichiarazione di successione
  • Prospetto di liquidazione
  • Mod. F23

2) Assistenza per la presentazione dei documenti presso gli uffici dell'Agenzia delle Entrate.

 

Compilazione domanda successione e presentazione

1) Compilazione dei documenti:

  • Mod. 4 dichiarazione di successione
  • Prospetto di liquidazione
  • Mod. F23

2) Acquisizione visura catastale, certificato di morte e di residenza

3) Presentazione domanda

Caratteristiche

Le successioni ereditarie devono essere presentate per garantire il subentro degli eredi nei rapporti patrimoniali attivi/passivi del De cuius.

Quando si esegue la successione

La successione ereditaria si apre alla morte del soggetto e nel luogo dell'ultimo domicilio del defunto. La successione è presentata entro 1 anno dalla data della morte.

Come si dispone la successione

L'eredità può essere devoluta o per Legge o per Testamento. Quando non vi è Testamento l'eredità è distribuita tenendo conto del principio delle successioni legittime.

La successione legittima

Si ha una successione legittima quando il De cuius non ha disposto per parte o tutti i beni per Testamento. La Legge individua apposite categorie di eredi (coniuge, figli, ascendenti legittimi, etc). In mancanza di eredi l'eredità è devoluta allo Stato.

La successione Testamentaria

Si parla di Successioni Testamentarie quando sono state espressamente disposte le volontà del De cuius.

Si ha il Testamento olografo quando è stata redatta una scrittura privata riportando le disposizioni. Deve essere scritto, datato e sottoscritto dal testatore. Può essere depositato presso un notaio.

Si ha il Testamento pubblico quando il testatore in presenza di un notaio e di testimoni, sottoscrive e data le proprie volontà.

Si ha il Testamento Segreto quando a seguito di atto pubblico viene redatta una scheda riportante le volontà del testatore la quale sarà ricevuta con apposito atto dal notaio.

Il testamento deve essere conosciuto ed il suo contenuto divulgato dopo la morte del testatore.

Il testamento olografo e segreto devono essere pubblicati mentre quello pubblico deve essere comunicato agli eredi.

Dove si presenta la successione

Le successioni devono essere presentate presso l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate del comune dove ha avuto l'ultima residenza il defunto. Nel caso in cui il soggetto sia deceduto all'estero e non si conosca la sua ultima residenza in Italia, la successione è presentata presso l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate Roma 6.

Chi può presentare la successione

La successione è presentata da un erede.

Quali sono le imposte da corrispondere

Per la presentazione della successione è necessario corrispondere le imposte ipotecarie e catastali che vengono determinate in funzione dell'asse ereditario e di agevolazioni spettanti.

Le imposte da corrispondere sono:

  • Imposta ipotecaria= 2% del valore complessivo immobili con un minimo di € 168,00 se si usufruisce dei benefici prima casa
  • Imposta catastale= 1% del valore complessivo immobili con un minimo di € 168,00 se si usufruisce dei benefici prima casa
  • Imposta di Bollo € 58,48 a conservatoria
  • Tassa ipotecaria € 35,00 a conservatoria
  • Tributi speciali= variano a seconda dell'ufficio

Quali documenti occorrono

I principali documenti sono:

  1. Certificato di morte e di residenza;
  2. Visure catastali;
  3. Certificato di destinazione urbanistica (per i terreni);
  4. Autocertificazione;
  5. Prospetto di liquidazione;
  6. Mod.F23 quietanzato;
  7. Attestazione Istituto bancario;
  8. Eventuale Testamento;
  9. Eventuale atto di rinuncia

Chi può redigere le successioni

A seguito di incarico il documento della successione può essere predisposto da notai, commercialisti, tecnici competenti in materia di successione.

Servizi correlati
VISURA CATASTALE
E' la visura rilasciata da Catasto utile per le pratiche di successione. Si richiede indicando i dati dell'intestatario del bene.
VISURA CATASTALE IMMOBILE
La visura è richiedibile attraverso indirizzo dell'immobile oppure i dati catastali quali Foglio e Particella.